venerdì 19 ottobre 2007

Ma che crisi della terza settimana io ce l'ho dalla prima

di Gea
Ho trovato questo articolo sul sito di Repubblica, è molto interessante, parla di famiglie con figli che fanno fatica a mantenersi con gli stipendi correnti e che alla terza settimana dall'arrivo dello stipendio sono già in crisi. La mia famiglia, economicamente parlando, è composta da me stessa eppure a me la crisi non viene la terza settimana dopo lo stipendio... viene già la prima.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

per me che non ho uno stipendio, la crisi è costante!

Sabrina Sasso ha detto...

Vogliamo parlare dei separati? Secondo recenti statistiche sono soprattutto le donne ad assistere ad un peggioramento della loro condizione economica dopo la separazione.
Questo è dovuta, in larga parte, al fatto che molte devono partire da zero perchè intanto che erano sposate facevano "solo" le casalinghe e lo Stato non lo riconosce come lavoro da retribuire, ma anche perchè, in tema di precariato & co., sono sempre le donne a portare la bandiera. Se poi hanno, miraggio!, il posto fisso, ovviamente è malretribuito, soprattutto se lo paragoniamo allo stipendio del collega uomo.
Questo è un commento che riguarda le donne ma, ovviamente, so benissimo che ci sono uomini costretti addirittura a dormire in auto perchè dai 1.200 Euro di stipendio la metà (se va bene) devono darla per il mantenimento o gli alimenti e con l'altra metà... l'è dura pagarsi un affitto, le bollette e da mangiare.
Le banche sono strapiene di conti in rosso.